Un finto caminetto elettrico

Con l’arrivo dei primi freddi invernali, tutti coloro che hanno un camino a casa iniziano a fare approvvigionamento di legna per potersi godere calde serate in famiglia, scaldati da un bel fuocherello, che fa anche tanto atmosfera. Si tratta di una piacevole sensazione non possibile per tutti: i camini trhttps://www.cheminarte.com/it/finto-caminetto-elettrico/adizionali necessitano di canna fumaria, occorre avere spazio dove stipare la legna da ardere e bisogna richiedere, in caso di prima costruzione, tutta una serie di permessi. Bisogna quindi rassegnarsi ai riscaldamenti a gas tradizionali? In realtà no, perché c’è una soluzione perfetta per qualsiasi tipologia abitativa: un finto caminetto elettrico.

Cos’è il finto caminetto elettrico?

 

Come si può facilmente dedurre, un finto caminetto elettrico non è altro che versione rivisitata della vecchia stufa elettrica, che grazie a una particolare tecnologia riesce a ricreare in maniera fedele la visione della fiamma che arde legna. Il fatto che il finto caminetto elettrico vada a corrente scoraggia parecchi nell’acquisto perché, memori dei consumi delle vecchie stufette con la medesima alimentazione, si vuole evitare una bolletta particolarmente salata. In realtà i finti caminetti elettrici hanno un consumo di energia elettrica minore rispetto alle stufe “loro antenate”, senza contare che hanno diversi vantaggi.

I vantaggi del finto caminetto elettrico

Mettilo dove vuoi

A meno che non si scelga una soluzione a incasso, il finto caminetto elettrico è perfetto per tutti coloro che vogliono un prodotto portabile, da spostare da una stanza a un’altra o semplicemente da riporre in un ripostiglio con l’arrivo delle stagioni calde. Il design che possono vantare i moderni caminetti elettrici fa sì che si possano abbinare e integrare alle moderne pareti attrezzate.

Integrazione del riscaldamento tradizionale

Non è detto che il finto caminetto elettrico sia solo una scelta estetica, ma può rivelarsi molto utile anche durante i periodi particolarmente freddi, in cui è fondamentale integrare il calore del tradizionale impianto di riscaldamento. Anche in un appartamento in cui vi sono regolarmente accessi i termosifoni, ad esempio, può essere utile un finto camino elettrico, magari da collocare davanti al divano in pieno inverno, mentre si guarda il proprio programma preferito alla TV. Al tempo stesso occorre fare un’opportuna precisazione: il finto camino elettrico non può mai essere un’alternativa ai tradizionali impianti di riscaldamento, perché da solo non è in grado di produrre il calore sufficiente per un intero appartamento.

Vari stili facili da installare

Il finto caminetto elettrico, tuttavia, rimane anzitutto un oggetto di design, che può essere acquistato in diverse tipologie, a seconda dell’ambiente che si vuole ricreare. Per coloro che possono godere di ambienti particolarmente grandi, ad esempio, il modello ideale è quello da collocare al centro di una stanza, con le fiamme visibili da tutti e quattro i lati, per ricreare l’immagine dei vecchi camini delle case patronali. Esistono poi i modelli da incasso, il cui design rustico richiama in maniera inequivocabile il vecchio caminetto della nonna in campagna. Vi sono i modelli che hanno una struttura simile alle vecchie stufe, dotati di rotelle per essere spostati da una stanza all’altra, e infine quelli da appendere alla parete, pensati per i più eccentrici.

Zero spese di gestione

Come già anticipato, il finto caminetto elettrico è l’ideale per coloro che vogliono ricreare il calore del camino tradizionale senza spese eccessive. L’aumento che l’utilizzo di tale prodotto può portare sulla bolletta dell’energia elettrica è più che accettabile, ma soprattutto è l’unico costo “collaterale”. Non bisogna spendere soldi per comprare legna o pellet, né rivolgersi periodicamente a uno spazzacamino per la pulizia della canna fumaria. Il finto caminetto elettrico evita inoltre tutta una serie di fastidi aggiuntivi: non ci sono vicini che si lamentano del fumo, né bisogna chiedere il permesso agli altri condomini per fare approvvigionamento di pellet.

Quale finto caminetto elettrico scegliere?

 

Se quello che avete appena letto vi ha fatto venir voglia di comprare un finto caminetto elettrico ma non sapete da dove cominciare, potete acquistare i modelli della Chemin’Arte. I finti caminetti elettrici della Chemin’Arte vantano un design ricercato, una grande funzionalità e il giusto prezzo.

Condividi questo articolo su

Chemin'Arte