Caminetto elettrico e caminetto tradizionale: quali sono le differenze e qual è più conveniente

Parlare di un caminetto in termini di convenienza, significa analizzare nel complesso i due sistemi disponibili e più utilizzati, ossia il caminetto tradizionale e il caminetto elettrico. Quest’ultimo presenta diversi vantaggi rispetto a quelli tradizionali con cui sono compatibili, è possibile collocare il caminetto elettrico all’interno dei caminetti tradizionali, ma una volta presa questa decisione, sarà possibile solo utilizzare il caminetto elettrico. Le ragioni per cui i caminetti elettrici stanno ottenendo sempre più successo sono varie e riguardano diversi aspetti che analizzeremo nei prossimi paragrafi per offrire una valutazione completa delle loro caratteristiche principali.

 

Il prezzo e le spese

 

Sia per quanto riguarda il prezzo di un caminetto tradizionale che per le spese, l’impegno economico è più alto rispetto ai caminetti elettrici. Innanzitutto c’è bisogno di un costante rifornimento di legna, questo significa trasportarla, tagliarla e avere un luogo asciutto dove sistemarla. Per quanto riguarda i caminetti elettrici di Chemin’Arte, rispecchiano perfettamente lo stile di vita moderno, sia il prezzo che le spese sono notevolmente più basse dei caminetti tradizionali, il costo è relativo soltanto al consumo di elettricità e della spesa iniziale. Altre importanti differenze riguardano la manutenzione.

 

Manutenzione e maneggevolezza d’uso

 

Un caminetto a legna richiede la pulizia di routine sia dello spazio dove viene arsa la legna, sia della canna fumaria, ecco perché è un impegno più complesso per quanto riguarda la manutenzione. Inoltre, il raggio di riscaldamento riguarda solo la stanza dove si trova, quindi le altre camere della casa dovranno essere riscaldate autonomamente salvo effettuare ulteriori spese per creare un riscaldamento centralizzato. Un caminetto elettrico non richiede particolare manutenzione, offre una maggiore maneggevolezza perché è possibile spostarlo da una camera all’altra e per questo risulta più comodo.

I caminetti elettrici non producono cenere o fumo, non hanno bisogno di essere quotidianamente puliti e non hanno canne fumarie, che di solito devono essere sottoposte ad una manutenzione e pulizia ogni anno.

 

I consumi di un caminetto elettrico

 

Come già accennato, il caminetto a legna prevede una serie di spese per l’utilizzo dei tronchi e spazio per la loro conservazione, al contrario i caminetti elettrici consumano in genere fra 1,4 e 1,6kW. Il combustibile elettrico è poco costoso, facilmente accessibile e i vari modelli di Chemin’Arte disponibili, offrono soluzioni di consumo per ogni esigenza e necessità. Oltre ai vantaggi di minori costi di manutenzione e installazione, i caminetti elettrici offrono funzioni di risparmio energetico particolarmente ideali per chi ama la praticità.

 

Sicurezza e restrizioni

Un caminetto elettrico riduce il rischio di incidenti, in quanto non è presente il fuoco e i sistemi elettrici sono molto affidabili. Non solo non producono fiamme e rappresentano una soluzione consigliata alle famiglia con bambini piccoli, ma la superficie non si riscalda, quindi è una soluzione vantaggiosa anche per chi possiede animali domestici. I caminetti a legna producono gas combustibili e se vengono utilizzati in modo improprio potrebbero risultare pericolosi. Un altro vantaggio molto importante dei caminetti elettrici è che non riducono l’umidità ma soprattutto i livelli di ossigeno presenti nell’aria.

 

Aspetto decorativo, estetica e materiali

Anche l’estetica dei caminetti elettrici è molto più vantaggiosa, i modelli di Chemin’Arte offrono un ottimo connubio fra design e funzionalità, è possibile scegliere diverse soluzioni compatibili con lo stile della casa e i materiali sono di qualità, resistenti all’usura oltre che sicuri e maneggevoli.

 

Gli altri vantaggi dei caminetti Chemin’Arte

 

Grazie alla tecnologia al Led è possibile regolare la fiamma sia per quanto riguarda l’intensità, sia per quanto riguarda il colore. Design e comfort sono le principali caratteristiche che fanno di questi modelli una soluzione per qualsiasi momento della giornata o situazione. Regolare la temperatura della fiamma significa non solo risparmiare sulle spese di elettricità, ma anche avere il calore giusto e la temperatura desiderata. I modelli sono dotati di funzioni che consentono in caso di malfunzionamento, l’arresto automatico del caminetto. Le tecnologie innovative dei modelli Chemin’Arte, consentono un risparmio energetico proiettato alla protezione dell’ambiente, il controllo dei consumi e il rapporto qualità prezzo sono ottimali, oltre ad avere un impatto ecologico irrisorio.

 

Perché acquistare un caminetto elettrico Chemin’Arte?

Riassumendo, ecco i motivi che stanno spingendo sempre più persone ad acquistare i modelli Chemin’Arte.

  • I caminetti elettrici non necessitano di installazione e sono subito pronti all’uso.
  • Non c’è bisogno della canna fumaria, quindi neanche della manutenzione.
  • Il riscaldamento è come quello di un caminetto tradizionale, senza la necessità di fare scorta di combustibile.
  • Il prezzo è accessibile e le spese di energia elettrica sono basse, perché è un prodotto ecosostenibile.
  • Un caminetto elettrico può essere collocato e trasportato facilmente in ogni punto della casa, anche in camera da letto, in quanto non riduce l’ossigeno nell’aria e non brucia combustibili pericolosi per la salute.
  • È possibile regolare la fiamma a seconda della necessità e della temperatura desiderata.
  • Anche da spento non interrompe l’erogazione di calore.

Condividi questo articolo su

Chemin'Arte